10 marzo 2023: Desde Mallorca, Desde España [Opera e Zarzuela]

0,00

Intero: 13€ / Under26: 10€ / Under15: 5€

Venerdì 10 marzo 2023 alle ore 20.30 la Sala Etrusca di Palazzo Pesce rivive le atmosfere dei grandi concerti da salotto con il recital dedicato all’opera lirica e alla zarzuela del tenore Joan Laínez accompagnato al pianoforte da Maria Victòria Cortès.

Un concerto classico in Puglia per ascoltare pagine famose come “Che gelida manina” dalla Bohéme di Puccini e “Un dì all’azzurro spazio” dall’Andrea Chénier di Umberto Giordano, accanto a pagine meno note come “Poema en forma de canciones” di Joaquin Turina“Olas gigantes” di Manuel de Falla e “Por el humo se sabe dónde está el fuego” dalla Doña Francisquita di Amadeo Vives.

Tutto con l’inimitabile sensibilità iberica del tenore Joan Laínez, studio del canto al Conservatorio de Palma de Mallorca, perfezionamento attuale con il baritono David Menéndez a Valencia e la pianista Elda Laro della Deuscher Opera di Berlino, numerosi concorsi internazionali al suo attivo e un repertorio che spazia dal “Requiem” di Mozart, a Turiddu di “Cavalleria rusticana” di Mascagni, Normando di “Lucia di Lammermoor” di Donizetti e, ovviamente, la zarzuela. Ad accompagnarlo fra gli specchi della sala nobiliare nel cuore di Mola di Bari ci sarà la pianista Maria Victòria Cortès, studi al Conservatorio de Baleares, perfezionamento al Conservatorio del Liceu di Barcellona e al Mozarteum di Salisburgo, una carriera che la vede esibirsi come solista e con orchestra in tutta Europa e America Latina con programmi che vanno da Bach, Mozart e Schumann a Liszt, Saint-Saëns e Bartók, e attualmente docente di Repertorio del Canto al Conservatorio Profesional de Música y Danza de Mallorca.

Biglietto: Intero (13€), Under26 (10€), Under15 (5€), Palazzo Pesce Card (free)
Legenda posti:  verde (disponibile) ,  grigio (prenotato) 

Info ingressi
Le porte aprono 30 minuti prima dello spettacolo.