17 giugno 2022: La Mite di Dostoevskij [Spettacolo teatrale]

0,00

Intero: 13€ / Under26: 10€ / Under15: 5€

Venerdì 17 giugno 2022 alle ore 21.00 la corte all’aperto di Palazzo Pesce diventa il palcoscenico sul quale prende vita “La Mite”, dall’omonimo racconto di Fëdor Dostoevskij, con Federico Gobbi e allestimento e regia di Andrea Cramarossa, produzione Teatro delle Bambole.

Uno spettacolo teatrale in Puglia per emozionarsi con la storia della protagonista, la mite del titolo, raccontata per bocca del marito che non si dà pace mentre resta lì, accanto al corpo della donna appena suicidatasi lanciandosi dalla finestra. Se non avesse tardato di cinque minuti; solo cinque minuti e l’avrebbe salvata… L’avrebbe salvata? Ci sarebbe riuscito? È l’ultimo tormentato interrogativo di una lunga serie di domande senza risposte, sorte una a una man mano che il loro amore di marito e di moglie si dissolveva e li trasformava in sposi per “caso”, i desideri fatalmente asincroni e i silenzi sempre più assordanti.

L’unica nota di colore in questo livido racconto dalla lunga genesi – Dostoevskij iniziò a lavorarci nel 1869 per portarlo a termine solo nell’autunno 1876 quando fu colpito profondamente dal suicidio di una ragazza, definito dai titoli dei giornali un “suicidio mite” – è quel “filo rosso di sangue” che, ormai raggrumato, segna la bocca della donna, quasi una smorfia di libertà e di ribellione su quel corpo devastato da quei casuali ma imperdonabili cinque minuti di ritardo.

Info importanti per la fruizione degli spettacoli:

🛑 CONSULTA LE MISURE ANTI COVID

Biglietto: Intero (13€), Under26 (10€), Under15 (5€), Palazzo Pesce Card (free)
Legenda posti:  verde (disponibile) ,  grigio (prenotato) 

Info ingressi
Le porte aprono 30 minuti prima dello spettacolo.
È quindi consigliabile presentarsi per tempo in modo da effettuare i controlli richiesti.