4 agosto 2022: Banvard’s Legacy [Come mai nessuno hai mai sentito nominare il più famoso e ricco pittore del XIX secolo?]

0,00

Intero: 13€ / Under26: 10€ / Under15: 5€

Giovedì 4 agosto 2022 alle ore 21.00 la corte all’aperto di Palazzo Pesce va alla scoperta della “Banvard’s legacy” insieme alla voce di Massimiliano Cividati e al pianoforte di Andrea Zani, prodotto da Aia Taumastica.

Uno spettacolo in Puglia, in collaborazione con Epos Teatro e Ad Libitum Festival, che parte da un interrogativo inquietante: come mai nessuno ha mai sentito nominare il più famoso e ricco pittore del XIX secolo? Perché questa è la sorte incredibile toccata al pittore di umili origini John Banvard, che nell’800 passò alla storia grazie a un unico quadro, alto 4 metri e lungo oltre 4 miglia, dipinto sulle rive del Mississippi. Un’opera che lo portò a diventare il pittore più ricco di tutti i tempi, ad andare in giro per i teatri del Nuovo Mondo e nei salotti bene del Vecchio Continente e a essere venerato come un profeta e ricoperto di onorificenze e premi. Uno dei più grandi sognatori di tutti i tempi cancellato dalla vita e dalla storia in seguito all’incontro con uno dei veri padri del ’900: Phineas Taylor Barnum.

ripercorrere la sua storia che coniuga poesia e populismo, leggerezza e volgarità ci saranno Massimiliano Cividati, autore e voce che darà vita a questo artista dal destino beffardo, e Andrea Zani al pianoforte.

Un appuntamento da segnare in agenda per chi non vuole perdersi il cammino, tragico e poetico insieme, di questa vera e propria stella cometa di genio ed eccentricità.

Info importanti per la fruizione degli spettacoli:

🛑 CONSULTA LE MISURE ANTI COVID

Biglietto: Intero (13€), Under26 (10€), Under15 (5€), Palazzo Pesce Card (free)
Legenda posti:  verde (disponibile) ,  grigio (prenotato) 

Info ingressi
Le porte aprono 30 minuti prima dello spettacolo.
È quindi consigliabile presentarsi per tempo in modo da effettuare i controlli richiesti.